una forza interiore / mi spinge a scrivere,

a dipingere, a creare, / a vedere oltre le forme / 

e a giocare con la luce 

.

La poetica di Floriana Porta è densa ed essenziale, carica e nitida, con un gusto surrealista per la sinestesia. Il legame con l’arte è profondo, interiore. La luce – incontaminata, calda ed avvolgente – è il fil rouge, il filo conduttore delle sue opere, ricca di riflessi e mille sfumature. Sempre la luce fa da collante fra poesia e fotografia, fra immagine e pensiero.